informazioni utili

I Pellegrinaggi

Chi si iscrive ad un pellegrinaggio compie una scelta precisa e deve ricordare che partecipa a un pellegrinaggio e non a un viaggio solamente turistico. Ciò è confermato dalla presenza - ove possibile - di un Direttore Spirituale. Non c'è obbligo di partecipare alle pratiche religiose, ma tutti sono tenuti a rispettare le finalità dell'Opera Pellegrinaggi Arcidiocesi di Napoli e a comportarsi educatamente e cortesemente.

Prenotazioni

Al momento della prenotazione l'interessato dovrà compilare e sottoscrivere l'apposito modulo d'iscrizione (valevole quale proposta di organizzazione e che contiene le Condizioni Generali e le Informazioni Utili). L'accettazione delle prenotazioni da parte dell'organizzatore è subordinata alla disponibilità di posti. La prenotazione si intende perfezionata solo al momento della conferma dell' organizzatore che si riserva il diritto di non effettuare il viaggio, qualora non venga raggiunto il numero minimo di partecipanti indicato nel catalogo, informandone il viaggiatore per iscritto con almeno 20 giorni di preavviso rispetto alla data di inizio del viaggio. In tal caso l'organizzatore s'impegna al solo rimborso delle somme percepite. I nostri itinerari costituiscono ai sensi del D.L. 79 del 23.5.2011 un "pacchetto di servizi". Da esso non possono essere scorporate prestazioni separate.

Quota d'iscrizione

Per tutti gli itinerari è prevista una quota di iscrizione al viaggio di Euro 30 a persona, obbligatoria e non rimborsabile, che comprende i costi fissi di prenotazione (telefonici, postali, fax, corrieri ecc.) e di apertura e gestione della pratica.

Minimo partecipanti

Tutte le quote sono valide con il minimo di partecipanti indicato nei singoli viaggi. Nel caso in cui tale numero non dovesse essere raggiunto, l'organizzatore ne darà comunicazione con almeno 20 giorni di anticipo dalla data di partenza.

Mancata esecuzione del viaggio

Nell'ipotesi in cui, prima dell'inizio del viaggio, L'organizzatore comunichi la propria impossibilità di eseguire il viaggio prenotato (per mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti o altra causa), il viaggiatore avrà facoltà di scegliere se essere rimborsato della totalità delle somme già versate, ovvero di usufruire di altro viaggio di pari valore (da scegliere fra le proposte disponibili sul catalogo OPAN da cui è tratto il viaggio non effettuato). Il termine ultimo per comunicare l'eventuale mancata esecuzione del viaggio è di 20 giorni prima della partenza.

Pagamenti

All'atto della prenotazione dovrà essere corrisposto un acconto pari a circa il 25% della quota di partecipazione. Il saldo dovrà essere versato al più tardi e senza preavviso 30 giorni prima dell'inizio del viaggio (indipendentemente dal ricevimento dei documenti di viaggio). Per le prenotazioni in epoca successiva al termine sopra indicato, l'intero ammontare dovrà essere versato al momento della prenotazione. La mancata effettuazione dei pagamenti di cui sopra alle date stabilite costituisce clausola risolutiva espressa del contratto tale da determinare la risoluzione, fatto salvo il risarcimento degli ulteriori danni subiti dall' organizzatore.

I pagamenti possono essere effettuati:

direttamente presso la sede della OPAN e/o tramite BONIFICO BANCARIO, indicando nella causale di versamento il numero di pratica assegnato al momento della iscrizione e come beneficiario del pagamento, utilizzando il seguente conto corrente: 1000/00002415 filiale 07523, IBAN: IT08 P010 1003 4231 0000 0002 415 intestato a ITINERA SRL.

Oneri e Tasse aeroportuali

All'atto della prenotazione è sempre richiesta la quota delle tasse aeroportuali (che include Council tax, tax apt, Prm tax). La quota, calcolata in base agli importi in corso di validità al momento della stampa del catalogo, è esposta in calce alle tabelle dei singoli viaggi. Eventuali successivi aumenti saranno a carico dei partecipanti e dovranno essere versati alla OPAN prima della partenza.

Riduzioni sulle Quote

Le riduzioni non sono cumulabili e si applicano solo sulle quote base di partecipazione.

Bambini e ragazzi Vedi pagina 4 del catalogo.

Piano famiglia 5% su tutti i pellegrinaggi per i nuclei familiari composti da almeno 4 persone.

Sposi o Anniversari Pellegrinaggi in Terra Santa, Lourdes e Fatima: 10% per viaggi di nozze e nel 25° e 50° anniversario di matrimonio.

Religiosi Pellegrinaggi in Terra Santa, Lourdes e Fatima 10% per Seminaristi di teologia, Sacerdoti novelli, Suore e Religiosi neo-professi e nel 25° e 50° anniversario di ordinazione e professione. Per ottenere queste riduzioni, all'atto dell'iscrizione sarà necessario presentare idonea certificazione: documento di identità, stato di famiglia, attestazione ecclesiastica.

Variazioni

L'organizzatore si riserva la facoltà di variare in qualsiasi momento per necessità logistiche o in occasione di particolari ricorrenze, l'ordine cronologico dei viaggi-pellegrinaggi, garantendo, comunque il completo svolgimento dei programmi e la qualità dei servizi.

Alberghi

La classificazione riportata nel presente catalogo è quella ufficiale, stabilita dagli organi competenti e comunicataci da ogni singolo complesso. Inoltre, l'organizzatore effettua un'accurata selezione di strutture per soddisfare le esigenze dei propri passeggeri. Salvo diversa indicazione, le camere vengono consegnate dopo le ore 14.00 del giorno di arrivo e devono essere lasciate libere entro le ore 10.00 del giorno di partenza. Le quote pubblicate sono riferite alla camera doppia con servizi privati che è generalmente composta da due letti separati. Il letto matrimoniale, se previsto, può essere di dimensioni standard o "alla francese"(una piazza e 1/2). Le camere singole, sono sempre soggette a disponibilità limitata e quindi non sempre disponibili nel periodo di alta stagione. Per la sistemazione in camera singola è richiesto un supplemento riportato in tabella prezzi. Le camere triple e quadruple sono generalmente doppie di dimensioni standard con letti aggiunti, adatte per due persone, meno confortevoli per 3 o 4 persone.

Abbinamenti in camera

L'organizzatore cercherà di effettuare gli abbinamenti secondo la richiesta dei partecipanti, ma l'abbinamento viene confermato e garantito solo dal 5° giorno anteriore alla data di partenza. Nel caso di iscrizione individuale in una camera doppia, OPAN s'impegna ad effettuare, se possibile, l'abbinamento con altra persona iscritta dello stesso sesso. Ove l'abbinamento non fosse possibile, il partecipante sarà tenuto a versare, prima della partenza, il supplemento per la camera singola anche se non espressamente richiesta. Qualora due persone si siano iscritte al pellegrinaggio chiedendo di essere sistemate in una stanza doppia e, successivamente, una di loro rinunci al pellegrinaggio l'organizzatore cercherà di trovare un abbinamento alternativo per l'altro iscritto. Se la soluzione proposta non verrà accettata, il supplemento per l'uso della camera doppia sarà addebitato al rinunciante. Stesso principio vale per le camere triple e quadruple.

Ristorazione

I pasti prevedono menù fisso. I passeggeri con problemi alimentari sono tenuti a segnalarli all'atto della prenotazione ed in anticipo all'accompagnatore. Precisiamo che la variazione del menù dipende sempre dalla disponibilità del ristoratore.

Celiachia

Possiamo garantire l'impegno dell'accompagnatore durante tutto il tour in occasione dei pasti, e provvedere alla segnalazione ad hotel e ristoranti. Vi preghiamo notare che i tour toccano spesso diversi paesi europei ed extraeuropei con standard molto diversi tra loro e per questo non possiamo assolutamente garantire che tutti gli hotel ed i ristoranti da noi prenotati siano attrezzati per garantire al 100% un pasto per celiaci. Consigliamo vivamente di affrontare il viaggio con il necessario. Per garantire quanto indicato, devono pervenirci, al momento della prenotazione, la segnalazione di celiachia e la relativa liberatoria firmata.

Tassa di soggiorno

Le quote esposte nel presente catalogo non includono eventuali tasse di soggiorno che potrebbero essere disposte dalle amministrazioni locali, da pagare direttamente in loco.

Mezzi di Trasporto

Aerei: utilizziamo le principali compagnie aeree di linea e voli speciali. I nomi dei vettori aerei utilizzati per i nostri pellegrinaggi sono indicati nel foglio di convocazione; eventuali variazioni verranno comunicate con la massima tempestività. Gli orari dei voli potrebbero essere soggetti a cambiamenti da parte delle compagnie aeree, anche senza preavviso; in ogni caso qualsiasi variazione non costituisce un "elemento essenziale" del pellegrinaggio. È possibile che per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, gli orari e/o i percorsi dei voli subiscano delle modifiche, talvolta sensibili e/o con l'aggiunta di scali intermedi non previsti al momento della prenotazione e/o variazione dell'aeroporto di partenza/arrivo in Italia o all'estero con trasporto dei passeggeri in autopullman. Può anche accadere che per problemi operativi, la compagnia aerea confermata all'atto della prenotazione, venga sostituita da un'altra compagnia che effettua la stessa rotta. (Gli orari, le tratte dei voli ed i nomi delle compagnie riportati all'interno del catalogo, sono indicativi e non rientrano nelle condizioni contrattuali perchò soggetti a variazioni dipendenti esclusivamente dalle stesse compagnie e dagli enti preposti alla gestione del traffico aereo). L'organizzatore non è pertanto responsabile per eventuali disservizi, danni o spese aggiuntive derivanti da qualsiasi eventuale modifica.

Treni: carrozze e materiali da viaggio sono messi a disposizione da Trenitalia. Per i pellegrinaggi a Lourdes abbiamo previsto la sistemazione in carrozze cuccette 2a classe.

Pullman: ci avvaliamo di Società di autoservizi che utilizzano per i nostri pellegrinaggi pullman "Gran Turismo", con i più moderni comfort e sono forniti di climatizzazione, frigo, video-TV-color, stereo, toilette (solo alcuni). Qualora il pellegrino acquisti autonomamente il collegamento (volo/treno/pullman) con il punto di incontro e partenza, si raccomanda di calcolare un congruo lasso di tempo tra l'arrivo al punto di incontro e la successiva partenza. Laddove il pellegrino non raggiungesse il punto di ritrovo fissato per la partenza del pellegrinaggio, a causa di ritardo e/o cancellazione del volo/treno/pullman acquistato per il collegamento, non è previsto da parte dell'organizzatore alcun rimborso e nessuna responsabilità le potrà essere imputata. Lo stesso principio deve ritenersi valido al rientro dal pellegrinaggio nel caso in cui, verificandosi circostanze imprevedibili, il rientro subisca un ritardo con conseguente perdita da parte del pellegrino della coincidenza per il collegamento autonomamente acquistato. I pellegrinaggi dell'OPAN iniziano e terminano nel momento in cui il gruppo si incontra o rientra presso il punto di partenza stabilito.

Pellegrinaggi in pullman

Negli itinerari interamente in pullman il posto è assegnato in base all'ordine d'iscrizione e non sarà cambiato durante il viaggio. Eventuali richieste di fermate aggiuntive per salita e discesa devono essere segnalate al momento dell'iscrizione.

Bagagli in aeroporto

Sui voli di linea è consentito trasportare una valigia di max 15 Kg. per persona. Per un'eventuale eccedenza potrebbe essere richiesta una sovrattassa da pagare al check-in, proporzionale all'eccesso di peso. Inoltre si può portare in cabina un bagaglio a mano di dimensioni e contenuto consentiti. In caso di smarrimento bagaglio da parte della compagnia aerea, il passeggerò dovrà espletare direttamente tutte le pratiche per la restituzione dello stesso e le conseguenze di questo evento non sono in alcun modo imputabili all'organizzatore.

Assistenza sanitaria durante il viaggio

I passeggeri sono coperti da una polizza assicurativa Unipol SAI le cui clausole sono riportate nel catalogo. Consigliamo vivamente, in aggiunta a tale polizza, di portare con sè le nuove tessere sanitarie che ottemperano anche alla funzione di Modello E/111, estendendo l'assistenza sanitaria nei Paesi CEE.

Problemi di salute

Nei pellegrinaggi non è previsto il servizio di assistenza medica. Pertanto non possiamo accettare l'iscrizione di disabili o ammalati (anche mentali) che necessitino di cure o accompagnamento. Chi risultasse in condizioni non idonee non potrà partire e perderà ogni diritto al rimborso. L'organizzatore declina ogni responsabilità per qualsiasi evento dovuto a uno stato di infermità non dichiarato. Eventuali intolleranze alimentari o problemi di dieta vanno segnalati al momento della prenotazione e ricordati all'accompagnatore durante il viaggio.

Mance, Raccolte e acquisti

Le mance per i servizi usufruiti in corso di pellegrinaggio sono generalmente comprese nella quota di partecipazione. Nessuno è autorizzato a promuovere alcuna raccolta di denaro al di fuori della "busta-offerte" per i santuari fornita dalla OPAN per le intenzioni delle SS. Messe e per le necessità dei luoghi di culto e della Terra Santa. L'organizzatore non risponde in alcun modo delle problematiche di varia natura insorgenti a seguito dell'acquisto, nel corso dei propri pellegrinaggi in Italia e all'estero, di oggetti di particolare valore (commerciale, artistico, religioso, come ad esempio quadri, tappeti, gioielli, icone, ecc.) o di souvenirs in genere. Nessun Assistente Spirituale o Animatore laico o Guida locale è autorizzato dall'organizzatore a consigliare negozi o centri commerciali ove effettuare acquisti o ad accompagnare i pellegrini per acquisti personali.

Centri Storici

In quasi tutte le località incluse nei programmi è prevista la visita a piedi nei centri storici, essendo ormai generalizzato il divieto d'ingresso ai pullman privati.

Documenti

I viaggiatori dovranno essere muniti di passaporto individuale o carta d'identità valida per l'espatrio per tutti i paesi previsti nell'itinerario (e dei visti consolari e certificati sanitari eventualmente richiesti). Controllare l'adeguatezza dei documenti in tempo utile prima della partenza, anche in considerazione delle possibili variazioni delle normative vigenti. È buona regola, prima di recarsi all'estero, informarsi presso la Questura o l'Ufficio relazioni pubbliche del ministero degli Interni o consultare i seguenti siti internet: www.viaggiaresicuri.it e www.poliziadistato.it/articolo/1087-Passaporto. Nessun rimborso spetterà a chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o irregolarità dei documenti personali di espatrio. Poiché il Ministero dell'Interno della Repubblica Italiana comunica che le carte d'identità con timbro di proroga di validità quinquennale (o quelle elettroniche con foglio di proroga) non sono riconosciute da parte delle Autorità di frontiera di un significativo numero di Paesi esteri, si invitano i viaggiatori che intendono recarsi all'estero a sostituirle con una nuova carta d'identità di validità decennale. Nuove disposizioni per l'espatrio dei minori: Tutti i minori devono essere in possesso di documento individuale. Carta d'identità per i minori. In conformità al Decreto- Legge n. 70 del 13 maggio 2011, è soppresso il limite minimo di età per il rilascio della carta di identità, precedentemente fissato in anni quindici, ed è stabilita una validità temporale di tale documento, diversa a seconda dell'età del minore. Per il minore di anni 14, l'uso della carta di identità ai fini dell'espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato - su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l'assenso o l'autorizzazione, convalidata dalla Questura o dalle Autorità consolari - il nome della persona, dell'ente o della compagnia di trasporto a cui il minore medesimo è affidato. Passaporto per i minori. La recente normativa prevede l'obbligatorietà del passaporto individuale (per i Paesi dove questo è richiesto) anche per i minori, la cui validità temporale è differenziata in base all'età. Si segnala che l'iscrizione del minore sul passaporto del genitore era valida fino al 26.06.2012. Infatti da questa data il minore può viaggiare in Europa e all'estero solo con un documento di viaggio individuale. Al contempo i passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza del documento stesso. Anche i passaporti individuali rilasciati ai minori, anteriormente alla data di entrata in vigore della nuova normativa (25 novembre 2009), con durata decennale, sono validi fino alla loro naturale data di scadenza.

Documenti di Viaggio

Vi facciamo presente che tutti coloro che prenotano partenze con i nostri voli speciali e di linea, treni speciali e viaggi in pullman riceveranno, alcuni giorni prima della partenza, la documentazione necessaria (foglio di presentazione o documentazione completa) con la conferma dell'orario di partenza del volo e tutte le indicazioni relative al viaggio. Raccomandiamo di leggere attentamente la documentazione che verrà consegnata o spedita a tutti i partecipanti dove, tra le altre informazioni, sono riportati gli orari di ritrovo, di partenza e quello approssimativo di ritorno. I dati del foglio notizie sono i soli attendibili. Non ricevendo il foglio notizie nelle 48 ore feriali prima della partenza, i partecipanti dovranno contattare i nostri uffici, nelle ore di apertura, per le opportune informazioni. Il mancato recapito del foglio notizie non potrà in alcun modo essere motivo di rinuncia tacita alla partecipazione. ll passeggero dovrà presentarsi in aeroporto almeno due ore e mezza prima della partenza.

Sicurezza nei Paesi esteri

Le informazioni ufficiali di carattere generale sui Paesi esteri - in particolare quelle relative alla situazione di sicurezza - sono fornite dal Ministero degli Affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it ovvero la Centrale Operativa Telefonica al numero 06491115 e sono pertanto pubblicamente consultabili. Poiché si tratta di dati suscettibili di modifiche e aggiornamenti, invitiamo a verificarne la formulazione ufficialmente espressa prima di procedere alla prenotazione.

Contestazioni e reclami

Garantiamo il nostro impegno per l'accurata selezione di quanto presentiamo nel nostro catalogo; se malgrado ciò il passeggero non trovasse soddisfacente la sistemazione assegnata o dovessero verificarsi degli imprevisti, dovrà avvisare immediatamente, all'arrivo, o comunque durante il viaggio, la Direzione della struttura e l'organizzatore, che avranno così la possibilità di intervenire e porre rimedio, ove possibile, ad eventuali disagi. Informiamo che le lettere di reclamo relative a inadempienze o disservizi, dovranno pervenire all'organizzatore esclusivamente tramite raccomandata con avviso di ricevimento, entro e non oltre 10 giorni dalla data di rientro del viaggio, (pena la decadenza ai sensi dell'art. 98 D.Lgs 206/2005 - Cod. cons.): quelle che arriveranno dopo tale termine, saranno prese in considerazione soltanto come segnalazioni. In ogni caso l'organizzatore non risponde di eventuali imprecisioni o inesattezze circa le informazioni riportate sui testi descrittivi dovute ad eventi che non poteva prevedere al momento della stampa del catalogo (es. caso fortuito e forza maggiore).

Organizzazione Tecnica

Itinera srl – Napoli.

 

Comunicazione obbligatoria ai sensi dell'art 17 della L. 38/2006 "La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all'estero".

© 2013 ITINERA srl . tutti i diritti riservati
responsive web design 2014 Giovanni Ferricchio