«Misericordiosi come il Padre» (Lc 6,36)

Il Giubileo della Misericordia

«Misericordiosi come il Padre» (Lc 6,36)

 

...Scrive Papa Francesco nella Bolla Misericordiae vultus: "L'architrave che sorregge la vita della Chiesa è la misericordia. Tutto della sua azione pastorale dovrebbe essere avvolto dalla tenerezza con cui si indirizza ai credenti,nulla del suo annuncio e della sua testimonianza verso il mondo può essere privo di misericordia.

La credibilità della chiesa passa attraverso la strada dell'amore misericordioso e compassionevole. la chiesa vive un desiderio inesauribile di offrire misericordia. E' giunto di nuovo per la chiesa il tempo di farsi carico dell'annuncio gioioso del perdono. 

E' il tempo del ritorno all'essenxiale per farci carico delle debolezze e delle difficoltà dei nostri fratelli" (N.10).

Il Giorno della Misericordia è, pertanto, il tempo favorevole per riscoprire l'immenso amore che Dio-ricco di misericordia- ci offre.

Dobbiamo costatare che, purtroppo, da molto tempo viviamo una crisi della misreicordia dovuta principalmente ad una cultura materialista fino al punto di negare, in nome dell'assoluta autosufficienzadell'uomo, qualsiasi male o peccato; è la perdita del senso di colpa per cui, si dice, non ha senso predicare il "Vangelo della Misericordia" nè per se stessi nè per gli altri. 

 

http://www.chiesadinapoli.it/napoli/allegati/32482/Calendario_Giubileo_OK.pdf

 
© 2013 ITINERA srl . tutti i diritti riservati
responsive web design 2014 Giovanni Ferricchio